Avis, numero verde, avis giovani, fios AVIS NAzionale AVIS Toscana

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player



AVIS dona il 5 x mille

news

Novant'anni di avis. Sabato 1 aprile

Sabato 1 aprile ore 10:30
Auditorium - Palazzo del Pegaso - Via Cavour 4, Firenze
1927 – 2017.
Novant’anni di storia associativa, che si sono intrecciati con importanti cambiamenti della società e della medicina. Un grande traguardo che rappresenta anche un importante momento di riflessione per comprendere quanto gli avvenimenti esterni abbiano influito sull’attività dell’Associazione e quanto AVIS stessa abbia inciso sui mutamenti e sugli sviluppi sociali e sanitari. A condurre questa accurata analisi sono stati coinvolti due prestigiosi atenei: l’Università di Palermo per la parte sociologica e l’Università dell’Insubria per la parte medica.

›› Leggi

Pubblicato il giorno 15/03/2017

6 APRILE - Incontro formativo con Avis Firenze

Avis Comunale Firenze, nell'ambito della sua nuova organizzazione ha pensato a: " Le Parole per Crescere" incontri formativi destinati a tutti coloro che ruotano nel mondo Avis, si inquadrano nella complessiva offerta di opportunità di formazione per i volontari avisini.
Queste possono essere fattore determinante per promuovere modalità attive e consapevoli del servizio di volontariato, nella prospettiva di una sua compiuta valorizzazione.
Inoltre,ricordate "fare dono della cultura è fare dono della sete. Il resto sarà una conseguenza"
Primo appuntamento giovedì 6 aprile alle ore 20.45 presso la sede avis in via Borgognissanti.

›› Leggi

Pubblicato il giorno 15/03/2017

Avis Comunale Firenze: nuovo Consiglio Direttivo quadriennio 2017/2021

Lo scorso 18 febbraio si è tenuta l’Assemblea dei Soci dell’Avis Comunale di Firenze presso la sede di Borgo Ognissanti.
A seguito dei risultati per il rinnovo del Consiglio Direttivo, comunichiamo i nominativi e le relative cariche accettate durante il primo Consiglio Direttivo di Insediamento del 22 febbraio 2017:

Luigi Conte: Presidente
Alessandro Balloni: Vicepresidente
Antonio Divittorio: Vicepresidente
Adriano Benettini: Segretario
Nicola D’Angelo: Tesoriere

I Consiglieri con delega:

Lodovico Chioccini: Avvenimenti sportivi
Mario Caramitti: Legale associazione e rapporti con le Associazioni/Consorelle
Donatello Tanturli: Rapporti Gruppi Organizzati
Maria Robalti: Referente UdR dell’IOT
Francesco Ristori: Referente UdR dell’IOT
Francesco Russo: Avvenimenti sportivi
Andrea Failli Rifici: Informazione e Formazione
Alessio Cafaggi: Informazione e Formazione
Giacomo Rialti: Manifestazioni esterne
Salvatore Librizzi: Manifestazioni esterne

›› Leggi

Pubblicato il giorno 23/02/2017

EVENTI

ASSEMBLEA AVIS REGIONALE A FIRENZE

E’ un momento di grandi novità. La Sanità, in particolare quella toscana, si sta profondamente modernizzando e con essa il mondo della trasfusione. Poco più di un anno fa è stata approvata la nuova normativa relativa ai nuovi requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti, con regole innovative che valgono su tutto territorio nazionale. La normativa ha, tra l’altro, introdotto la compilazione da parte del donatore del questionario anamnestico necessario alla valutazione dell’idoneità alla donazione.

Sono stati ridefiniti anche i volumi massimi per la donazione del sangue e del plasma nell’ottica di salvaguardare la salute del donatore: 450 mL per la prima e tra 600 e 700 mL per la seconda. Inoltre, nella nostra regione è stata introdotta anche la donazione differita, per mezzo della quale il candidato donatore che si presenta al servizio trasfusionale viene preventivamente valutato se idoneo o escluso dalla donazione, e solo successivamente, al risultato delle analisi e della visita potrà essere ammesso alla donazione.

Dal 1° gennaio 2016 in Toscana si sono costituite tre grandi nuove Aziende Usl, una per ciascuna Area Vasta che accorpano le 12 precedenti: la Azienda Usl Toscana Centro, l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest e l’Azienda Usl Toscana Sud Est. Il servizio sanitario toscano conta su oltre 50.000 persone tra medici, infermieri e tecnici che lavorano quotidianamente nei 40 ospedali della Toscana, nelle strutture e nei servizi sanitari del territorio.

Siamo inoltre impegnati a raggiungere l’obiettivo dell’80% delle donazioni prenotate dalle nostre sedi, per consentire ai centri trasfusionali una corretta programmazione e fornire ai nostri soci un servizio che evita loro lunghe attese: nel 2015 il rapporto donazioni/prenotazioni era il 59%, nel 2016 è stato dl 70%, e nei primi due mesi del 2017 abbiamo raggiunto il 73%.....

›› Leggi

Pubblicato il giorno 15/03/2017