Avis, numero verde, avis giovani, fios AVIS NAzionale AVIS Toscana

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player



AVIS dona il 5 x mille

news

AVISLOVE e' il titolo dell festa del Volontario di Domenica 16 Dicembre nel salone de' Cinquecento

AVISLOVE Palazzo Vecchio Salone dei 500, Giornata del Volontario 16/12/2018. Quello che rende possibile la Festa è il Volontariato, se non ci fossero i volontari coinvolti ogni anno, sarebbe impensabile organizzare un evento di qualità. Il Volontariato che qui si mostra nel suo lato migliore, quello capace cioè di coniugare una finalità sociale, la festa diventa un collante per tutta la comunità fiorentina, che si riunisce per tutto l’anno per organizzarlo, con una ricaduta effettiva in senso sociale per tutto il territorio, perché fa comprendere che con un piccolo gesto può fare grande la vita: donare sangue, semplicemente è importante. Perseguendo la diffusione tra tutta la popolazione della cultura della donazione e della solidarietà. L'obiettivo è aumentare il numero di coloro che scelgono di donare sangue per continuare ad essere autosufficienti, ed avere le unità di sangue che servono ai servizi sanitari toscani, per continuare a contribuire all'autosufficienza nazionale inviando sangue alle Regioni che non riescono a soddisfare le loro esigenze con la raccolta locale. Unità di intenti e solidarietà verso chi ha bisogno. La soddisfazione è grande per l’Associazione, organizzatrice dell’evento con un team straordinario di volontari. AVISLOVE 2018 si è rinnovata e rafforzata in occasione della 72^ edizione della Festa del Volontariato dell’Avis Comunale di Firenze, che ha come filo conduttore L’ALLUVIONE DI FIRENZE del 4 novembre 1966 che fa parte di una serie di straripamenti del fiume Arno che hanno mutato, nel corso dei secoli, il volto della città di Firenze. Fu in mezzo alla morsa letale del fango che i militari si misurarono nella loro veste grigioverde di "angeli del fango" assieme ai tantissimi volontari civili che corsero a Firenze per liberare la città dalla marea di melma e detriti che la avevano messa in ginocchio. Molti dei ragazzi in divisa erano di leva, e lavorarono fianco a fianco ai loro coetanei in abiti civili, alle Forze dell'Ordine.....

›› Leggi

Pubblicato il giorno 30/11/2018

Avis preserva il tuo rosso

Avis preserva il tuo rosso

Abbiamo accolto con grande piacere l'iniziativa del nostro socio donatore Antonio Gramazio, che ha deciso di addobbare l’albero di Natale nel suo salone di parrucchiere con profilattici recanti il logo Avis.
Una delle ragioni per cui non dichiariamo idonei i candidati donatori è proprio l'abitudine di avere rapporti sessuali occasionali non protetti, perciò, quando Antonio ci ha proposto di appendere i preservativi sull'abete e di addobbare il suo locale, non abbiamo esitato un attimo a dare parere favorevole.
Sabato 15 dicembre dalle ore 10.00 alle 18.00 alcuni volontari di Avis Comunale Firenze saranno presenti presso JHC in via della Vigna Nuova n.16 per dare informazioni sulla donazione di sangue e plasma.

›› Leggi

Pubblicato il giorno 04/12/2018

Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019

La Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019" elaborata dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, del maggio scorso inserisce i donatori di sangue tra i soggetti per cui la vaccinazione stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente.



›› Leggi

Pubblicato il giorno 18/10/2018

EVENTI

CHIESA DI ORSANMICHELE: IL GRANAIO, LE STATUE, E L'INVENZIONE DEL RINASCIMENTO

CHIESA DI ORSANMICHELE: IL GRANAIO, LE STATUE, E L'INVENZIONE DEL RINASCIMENTO

Avis comunale Firenze organizza una visita guidata sabato 15 dicembre dalle ore 9.30 alle 12.30 al complesso di ORSANMICHELE.

La chiesa che custodisce le opere degli artisti che di fatto iniziano il Rinascimento è una tappa irrinunciabile, fondamentale per capire il punto di rottura con il passato.
La chiesa di Orsanmichele è una delle più originali di tutta la città di Firenze. Si trova di fronte al Palazzo dell’Arte della Lana, a poca distanza sia da Palazzo Vecchio che da Santa Maria in Fiore. Il nome Orsanmichele è dovuto al duecentesco oratorio intitolato a San Michele Arcangelo, circondato dall’orto di un monastero di frati benedettini. Per questo il luogo divenne noto anche come San Michele in Orto, divenuto poi Orsanmichele.
All’interno della struttura, a pianta rettangolare, a colpire lo sguardo sono le vetrate che arricchiscono alcune trifore e che rappresentano le storie e i miracoli della Vergine. Le due navate sono separate da due pilastri centrali in marmo, da cui partono le volte a tutto sesto che formano il soffitto.
PER PRENOTARE CHIAMARE AL N. 055 210300
NUMERI DISPONIBILI 20. Accompagnatrice eccezionale del gruppo la nostra amica Marta.
Ritrovo dei partecipanti alla sede Avis in via BORGOGNISSANTI 16
Per chi vuole al termine della visita, panino con lampredotto alle "Logge del Porcellino"

›› Leggi

Pubblicato il giorno 30/11/2018