Avis, numero verde, avis giovani, fios AVIS NAzionale AVIS Toscana

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player



AVIS dona il 5 x mille

news

Mancanza di Emazie

Manca sangue e le scorte si stanno esaurendo. La carenza sta iniziando ad essere preoccupante soprattutto per quanto riguarda le emazie dei gruppi 0+, 0-, A- e A+. La partenza per le vacanze estive ha, infatti, indotto molti donatori a posticipare la donazione all’autunno, complice anche un’estate particolarmente calda e afosa. Ora, al rientro dalla pausa estiva Avis invita donatori e non a recarsi presso i Centri Trasfusionali degli ospedali della Toscana affinché si possa far fronte a questa situazione di forte carenza.

La Toscana è tra le regioni con il maggior numero di donazioni, ma anche tra quelle dove si fa un grande uso di sangue, per gli alti livelli quali-quantitativi raggiunti dalla sanità toscana: il maggior bisogno di sangue è legato all’incremento delle attività di eccellenza (trapianti, interventi chirurgici maggiori, cardiochirurgia, centro grandi ustionati di Pisa), dell’attività di assistenza alla patologia oncologica, del continuo aumento dell’attrazione di pazienti da altre regioni, oltre al progressivo aumento dell’età media della popolazione. A ciò si devono aggiungere le disposizioni impartite dal Centro Nazionale Sangue di esclusione temporanea dalla donazione (28 giorni) per il West Nile Virus rivolte a tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle provincie di: Belluno, Treviso, Venezia, Udine, Cagliari, Carbonia-Iglesias, Nuoro, Olbia.Tempio, Oristano, Medio Campidano, Sassari, Ogliastra; o in Paesi come: Albania, Grecia, Israele, Macedonia, Romania, federazione Russa, Serbia, Tunisia, Turchia, Ucraina, Ungheria, Stati Uniti e Canada.

”Facciamo un appello a tutti i donatori dell’Avis, e anche, a coloro che hanno più volte pensato di andare a donare e non lo hanno ancora fatto: andate a donare, serve la vostra solidarietà! ”.
per maggiori informazioni contattateci al n. 055 210300 e prenotate la vostra donazione.

Pubblicato il giorno 31/08/2012