Avis, numero verde, avis giovani, fios AVIS NAzionale AVIS Toscana

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player



AVIS dona il 5 x mille

news

27 Ottobre, Giornata del Volontario, salone dei Cinquecento

Domenica 27 ottobre alle ore 9.30 si svolgerà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, la tradizionale “Giornata del Volontario” di Avis Firenze.
Saranno consegnate le benemerenze agli Avisini che hanno effettuato 8 ,16, 36, 50, 75, 100 e 120 donazioni in base al nuovo Statuto dell’AVIS.
Durante la mattinata si svolgerà anche la premiazione del primo concorso letterario Avis Comunale Firenze con la collaborazione della prof.ssa AnnaMaria Vezio. Saranno declamati le prime tre poesie  e i primi tre racconti. Padrona nella parte musicale la corale di Santa Lucia di Tavarnelle val di Pesa che allieterà l'evento con canzoni fiorentine. Sarà consegnato l'attestato di Presidente onoraraio alla signora Olga Fabbri Bertoletti, moglie di Bruno Bertoletti. Il socio donatore Luca Giannelli presenterà la sua nuova opera inerente la città di Firenze del XIX secolo. Eccone una breve introduzione:
“Firenze e la sua storia, un viaggio affascinante ricco di fatti e personaggi, vissuto in maniera intrigante nei numerosiangoli della città talvolta dimenticati o sconosciuti. Storie di sangue, d’amore, di tradimento all’ombra di questa meravigliosa città, dove i protagonisti certe volte hanno segnato in maniera profonda i cambiamenti e il corso della città. Partendo dalle guerre fratricide fra guelfi e ghibellinidel XIII secolo il libro agenda ci accompagna con passione in questo viaggio unico dove Firenze talvolta pagando un prezzo altissimo ci ha regalato storie sicuramente irripetibili. La cronaca si intreccia con la descrizione dei luoghi il lettore così si potrà appassionare alle vicende arricchendosi della loro esposizione. Palazzi, piazze, vicoli, chiese, anfratti tutti illuminati dalla fedele cronaca. Oltre sette secoli di storia fiorentina sono ripercorsi con curiosità: signori,duchi, artisti, stranieri, fiorentini semplici sono incoronati attori unici di una grande sceneggiatura la splendida storia di Firenze. Il lettore in prima fila si potrà godere questo film eterno scegliendo o schierandosi per una parte o l’altra ma con orgoglio sapendo che Firenze ha vissuto dei momentimagici attraverso la sua storia.”

 

Pubblicato il giorno 15/10/2013